Social Media Magazine

Think4Food è il progetto che mette in connessione le imprese cooperative con start up, ricercatori universitari e studenti che hanno un’idea innovativa per lo sviluppo sostenibile in campo agroalimentare. Quella dei food innovators è una grande community in continuo fermento, ricca di idee e progetti stimolanti.

Per facilitare le connessioni all’interno di questa vasta community abbiamo creato un social media magazine, un nuovo strumento di comunicazione multi-canale per raccontare e condividere le eccellenze italiane e internazionali. Il social media magazine di Think4Food copre i temi dello sviluppo sostenibile su tutta la filiera agroalimentare: dalla produzione alla distribuzione, dal packaging alla somministrazione, dall’agricoltura sociale all’educazione al consumo consapevole. Il filo conduttore sono le idee e i progetti che possono contribuire al raggiungimento di uno o più dei 17 Sustainable Development Goals dell’Agenda ONU 2030.

Se volete essere aggiornati su tendenze, buone pratiche ed esperienze innovative per lo sviluppo sostenibile in campo agroalimentare potete seguire Think4Food sui vostri social media preferiti o direttamente su questo sito.

Agro Business Center, in Africa la tecnologia al servizio degli agricoltori  

In Africa le tecnologie agricole spiegate con giochi con le carte

Informazioni e tecnologia al minor costo possibile. La startup “Agro Business Center” nata nel 2015 in Benin, in Africa occidentale, crea e sviluppa strumenti per diffondere la conoscenza delle nuove pratiche agricole attraverso l’utilizzo delle Tecnologie Informatiche e della Comunicazione (TIC). “Agro Business Center” coinvolge nella propria rete sei dipendenti

Read More

Bjull mette in contatto le aziende agricole con i consumatori che vogliono cibo a km0

L’orto più vicino a portata di mano, l’idea di “bjull”

Oggi, dopo le numerose inchieste sui cosiddetti “signori del cibo” (quelle poche ma grandi aziende che controllano la produzione, la commercializzazione e la distribuzione degli alimenti), uno degli aspetti fondamentali per quanto riguarda gli acquisti alimentari è la fiducia. Nel coltivatore soprattutto, meglio vicino alla propria abitazione. La piattaforma “Bjull”,

Read More

Combattere il caporalato a ritmo di pomodori funky 

Combattere il caporalato a ritmo di “pomodori funky” 

Quando compriamo una bottiglia di salsa di pomodoro, raramente siamo consapevoli che c’è un’alta probabilità che sia stata prodotta attraverso il lavoro di quella che molte Organizzazioni non governative (Ong) internazionali definiscono la schiavitù del XXI secolo: il caporalato nel sud Italia. Per opporsi allo sfruttamento dei lavoratori e a

Read More

Les petites cantines, pranzo in quartiere contro la solitudine 

“Les petites cantines”, pranzo in quartiere contro la solitudine 

I prezzi delle mense studentesche e delle pause pranzo lavorative, si sa, sono eccessivi. E spesso ci si ritrova a mangiare senza compagnia e sempre più velocemente, con la fretta di tornare alle proprie mansioni. Per contrastare questa tendenza è nata a Lione, in Francia, la startup “Les petites cantines” (“le piccole mense”

Read More

A Faenza la startup Beeing offre servizi per apicoltori e prodotti per le api cittadine

Miele urbano da produrre in terrazzo, l’idea di “Beeing”

«Guarda, guarda quanto miele fan le api nel cielo». Cosa direbbero oggi Sergio Endrigo e Vincíus de Moraes? I rumorosi insetti gialloneri, a causa di pesticidi e parassiti, sono minacciati dalla cosiddetta “sindrome di spopolamento degli alveari”: un fenomeno dannoso che sta privando la terra dei principali insetti impollinatori. La startup faentina “Beeing“, nata

Read More

Politiche di sostenibilità legate alle filiere agricolo alimentari, valore e patrimonio del nostro territorio

Filiere agricolo alimentari, a Roma un convegno sulle politiche di sostenibilità

Il drastico cambiamento che sta interessando agricoltura e allevamento, sta ridisegnando i profili dei principali distretti produttivi. Il mondo agricolo saprà essere il vero protagonista di questo processo quanto più saprà evolvere la legittima rivendicazione della propria sostenibilità nella responsabile consapevolezza del proprio ruolo strategico. “Politiche di sostenibilità legate alle

Read More

Camilla, il primo emporio di comunità d'Italia

Camilla, il primo emporio di comunità d’Italia

Come garantirsi cibo proveniente da filiere biologiche e sostenibili a un prezzo accessibile? A Bologna consumatori e produttori hanno trovato una soluzione unendo le proprie esperienze in “Camilla”: il primo emporio di comunità d’Italia. Si tratta di una bottega dove trovare cereali, legumi, farine, frutta e verdura, ma anche detersivi

Read More

X
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina: Privacy & Cookie policy. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, si acconsente all'uso dei cookie. Ho capito ed acconsento all'uso dei cookie