Sicilia Avocado, i frutti tropicali nostrani buoni e sostenibili

Vecchie piantagioni di limoni diventano terreni per coltivare avocado, in Sicilia la svolta sostenibile

Tornare da un viaggio in Brasile con l’idea di riconvertire le vecchie piantagioni di limoni dei genitori in terreni per le colture di frutti tropicali. È stata l’idea dell’imprenditore Andrea Passanisi che, insieme a un consorzio di produttori, da qualche anno porta sul mercato italiano (e non solo) avocado, mango e frutto della passione da coltura biologica. Valorizzare il territorio in modo sostenibile caratterizza il brand Sicilia Avocado che ha saputo sfruttare le condizioni pedoclimatiche dei territori che si trovano sulle pendici dell’Etna.

«La visione era quella di portare avanti le tradizioni di famiglia dedicandosi alla coltivazione di qualcosa di nuovo seguendo l’andamento del mercato e l’evoluzione dei consumi», scrivono i produttori. Per la sua versatilità e le ricche proprietà nutrizionali l’avocado è entrato a pieno regime nelle nostre diete, ma non tutti sanno che coltivarlo l’ha delle forti ripercussioni nei Paesi d’oltreoceano. In Cile, ad esempio, le monocolture di avocado stanno provocando danni all’ambiente e alle popolazioni locali a causa delle ingenti quantità di acqua necessarie per coltivarlo, il più delle volte sottratte alle comunità indigene.

Scegliendo l’avocado nostrano, quindi, si evita di essere complici del circolo vizioso che si nasconde dietro la sua importazione, dall’altro si sostiene lo sviluppo agricolo del Sud Italia e si contribuisce alla sua crescita imprenditoriale. Inoltre, i frutti di Sicilia Avocado arrivano ai consumatori 48 ore dopo l’acquisto, e non dopo un viaggio di 25 giorni in nave come quelli provenienti dall’estero. Infine il progetto ben si conforma all’obiettivo di Sviluppo Sostenibile numero 12, che prevede di garantire modelli sostenibili di produzione e di consumo responsabili, aumentando i benefici in termini di benessere tratti dalle attività economiche, attraverso la riduzione dell’impiego di risorse, del degrado e dell’inquinamento nell’intero ciclo produttivo, migliorando così anche la qualità della vita.

di Teresa Panzarella

 

Foto: dalla pagina Facebook Sicilia Avocado

X
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina: Privacy & Cookie policy. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, si acconsente all'uso dei cookie. Ho capito ed acconsento all'uso dei cookie